Archive for the ‘Linux’ Category

Distribuzioni Linux originali, curiose ed interessanti 2

settembre 13, 2008


Ultimate Boot CD è un cd live che contiene una serie di programmi di utilità per effettuare test, verifiche e diagnosi sull’ hardware.


KNOPPIX-STD è una distribuzione live su base KNOPPIX che è stata sviluppata per aiutare gli amministratori di sistema a rendere sicure le reti di computer. Infatti il CD contiene centinaia di programmi per testare la sicurezza di reti informatiche.


INCOGNITO è una distribuzione live sviluppata sulla base di Gentoo Linux che permette una volta caricato il cd, di poter navigare, inviare e-mail e chattare in completo anonimato.


QUANTIAN è stata sviluppata su base KNOPPIX ed è una distribuzione rivolta ad un utilizzo in ambito scientifico. Infatti oltre a numerosi programmi di interesse scientifico contiene anche il supporto per clusterKnoppix e openMosix.


PCLINUXOS MiniMe 2008 è una versione di PCLINUXOS che consente di creare una propria distribuzione personalizzata. Infatti il sistema contiene il tool MKLIVECD che consente di creare un immagine iso della propria distribuzione installata e personalizzata. La semplicità di utilizzo è notevole infatti basta caricare il cd in modalità live installare il sistema su una partizione, ed a questo punto si può  personalizzare il sistema con l`aggiunta di programmi e creare una copia del sistema su CD.

Ha collaborato alla stesura dell’ articolo e al testing delle distro Benedetto Puccio.

Distribuzioni Linux originali, curiose ed interessanti

settembre 3, 2008

Le distribuzioni Linux hanno rivoluzionato il mondo della Computer Science. Alla data attuale nè sono recensite ben 497 nell’ autorevole sito Distrowatch. Ecco una breve carrellata di quelle che ritengo più originali ed interessanti.


GoboLinux è una distro Linux modulare che organizza il sistema (filesystem) in maniera nuova, più logica e intuitiva. Le componenti di un programma non sono installate più in maniera sparsa tra diverse directory come ad esempio: /usr/bin, etc, etc., ma sono installate ciascuna nella propria cartella, mantenendole nettamente separate e permettendoci di sapere facilmente quali programmi sono installati e a quale programma appartengono determinati file.


Helix v.1.9
Distribuzione dedicata al settore delle indagini forensi (computer forensics). Si basa su KNOPPIX e utilizza il Desktop xfce. Il manuale è disponibile a questo indirizzo. Per eventuali approfondimenti cliccare quì (Fonte: Sismo.info)


Fedora 8 Electronic Laboratory Live i686
Distribuzione basata su Fedora 8 che integra strumenti per la simulazione, il disegno e la verifica in ambito microelettronico.


Mono Live v.1.1.13
Distribuzione che integra il progetto open source “mono” che consente di utilizzare programmi compatibili con il Framework.NET di Microsoft. I piu`importanti sono il compilatore C# e il Common Language Runtime.


Back Track3
La distribuzione è dotata degli strumenti e degli exploit più aggiornati tra i quali: sniffer, scanner di rete, tool di spoorfing, enumerazione, informatica forense, recupero password, analizzatori di protocolli di rete, reverse engineering e molto altro. Ho provato la distribuzione da poco tempo ed è rivolta a coloro che devono eseguire test sulla sicurezza delle reti. La distribuzione in questione è una distribuzione live che può anche essere installata ed è stata sviluppata sulla base della più nota distribuzione SLAX. Chiaramente non ho avuto modo di testare tutti programmi presenti che sono numerosi ed rivolti a specialisti del settore della sicurezza, ma devo dire che ritengo interessante l`idea su cui si basa questo sviluppo. La distribuzione in questione è di facile utilizzo tramite un comodo desktop grafico KDE, ed può anche essere utilizzata in modalità testuale, infatti molti tools presenti sono a riga di comando. Ritengo che la distribuzione Backtrack possa essere utile anche per conoscere meglio tutti i numerosi aspetti della sicurezza e del networking.

IMPORTANTE: Tutte le distribuzioni funzionano in modalita live e possono essere anche installate.

Ha collaborato alla stesura dell’ articolo e al testing delle distro Benedetto Puccio.

MobaliveCD – Avviare una distribuzione Linux live in ambiente Windows

giugno 21, 2008

MobaLiveCD è un software  freeware che permette di avviare una distribuzione Linux live in ambiente Windows. Questo software si basa sull’ eccelente emulatore chiamatoQemu“. Con un solo click dopo aver scaricato l’ immagine ISO della della distribuzione preferita sarete in grado di testarla senza masterizzare il file o effettuare il reboot del computer. Il programma è utilizzare direttamente da chiavetta USB, è leggero (1.6 MB) ed ha una interfaccia utente di facile utilizzo.

Suse Studio – Creare la propria distribuzione personalizzata SUSE Linux online

giugno 7, 2008

Il team della distribuzione Linux Suse ha creato uno strumento online con cui è possibile creare la propria distro (SUSE) personalizzata. Si inizia con la scelta della vesta grafica o testuale, si passa poi alla selezione dei pacchetti software da includere, la configurazione all’ avvio e la scelta di eventuali files personali da aggiungere. La distribuzione creata è free ed è scaricabile come file immagine nella versione live o installabile. Il servizio è ancora in versione beta e solamente su invito.

Wubi – Installare Ubuntu Linux da Windows

marzo 1, 2008
wubi.jpg

Wubi è un programma Windows gratuito e open source che installa l’ultima versione di Ubuntu Linux in configurazione dual boot, senza operare alcuna partizione dell’hard disk.
È un file eseguibile compresso, che in grado di installare un sistema operativo Linux come si fa per attivare un semplice programma su Windows. Basta salvare l’eseguibile in una directory, scompattarlo e il programma installa nella cartella tutti file del sistema operativo Linux. Aperto Wubi, viene scaricata l’ultima immagine .iso di Ubuntu e salvata nella cartella dove è presente Wubi. Riavviando Windows, compare una scelta fra il sistema operativo Windows e Ubuntu. Scegliendo quest’ultima, il sistema procede a un’installazione non grafica di Ubuntu, pronto anche su sistemi con partizione NTFS.
Il risultato è quello che si ottiene con il dual boot: possibilità di scelta all’avvio fra più sistemi operativi indipendenti. In questo caso, Ubuntu non ha un proprio boot loader e una propria partizione, ma usa quella di Windows. Ubuntu può essere disinstallato e reinstallato ripetute volte, aprendo Windows e rimuovendo l’applicazione.

Fonte: [Wikipedia]

Breve storia del software libero e GNU Linux

febbraio 14, 2008

Ottimo video in italiano, raccontato direttamente dai protagonisti del software libero. (Parte 01 e Parte 02). Da vedere!

Fonte: [Linux2000 Weblog]

Oregano, C.A.D. per circuiti elettronici

febbraio 8, 2008

oregano.jpg

Oregano e` un software che permette di progettare e di stampare circuiti elettronici e di effettuare delle simulazioni sugli stessi. Attualmente la simulazione dei circuiti e` effettuata utilizzando come backend ngspice o GNUcap. Il progetto Oregano e` stato inizialmente sviluppato da Richard Hult, il quale ha partecipato attivamente allo sviluppo del progetto fino al 2002 (La maggior parte del codice sorgente e del design dell’applicazione sono suoi). Dopo l’abbandono di Richard Hult, il progetto e` stato portato avanti da parte di Ricardo Markiewicz ed Andres de Barbara rilasciando una nuova versione rinnovata di Oregano che offre supporto al motore GNUcap. Oregano fornisce una vasta gamma di librerie di componenti elettronici che includono CMOS, TTL, componenti lineari, amplificatori operazionali, ecc. Per quanto riguarda la simulazione, l’analisi puo` essere fatta nel dominio del tempo, delle frquenze, in continua e con Trasformate di Fourier.Oregano e` disponibile per il sistema operativo GNU/Linux, vari sistemi BSD.
Per il download su Mandriva Linux il Link e`il seguente: icewalkers.com.

Fonte: [Linux2000 Weblog]

Sex, nuovo comando Linux!

ottobre 9, 2007

man_sex.jpg

Ecco un uovo di Pasqua relativo alla shell dei comandi Linux. Aprite una finestra terminale e da linea di comando digitate: 

man sex

Si aprira’ la pagina del manuale relativa al nuovo comando “sex“.

Attenzione la pagina e’ vietata ai minori di anni 18

Se non dovesse funzionare installate il pacchetto: manpages-it

[via O.S. Revolution]

Editor PDF free per Linux

settembre 25, 2007

L’ editing di files pdf e’ una di quelle operazioni richieste con una certa frequenza. Di tools di conversione on-line (zamzar, etc.) ne ho gia’ parlato. Ma quando si lavora spesso con i files PDF si sente la mancanza di un tool installato localmente. Sfortunatamente anche se le specifiche del formato pdf sono pubbliche, non esistono programmi di editing free nel mondo Windows. Nel mondo Linux invece esiste un’ applicazione chiamata PDF Edit che e’ realmente free. Qui’ si trova una guida completa per l’ installazione dell’ applicazione per la distribuzione Linux Ubuntu Feisty Fawn e qui’ (via Daniele’s Blog) invece, la stessa applicazione compilata da Trevinho.